A Salerno, incontro sulla sicurezza partecipata ed Osinit

A Salerno, incontro sulla sicurezza partecipata ed Osinit

Ospite il professore Mugavero, esperto internazionale di sicurezza

Il 29 e 30 maggio 2024 a Salerno primo incontro in Italia del Sud sulla sicurezza partecipata ed Osinit.

Il tema sarà affrontato presso la Sala del Parlamentino della Camera di Commercio di Salerno, in via Roma,29 alle ore 9.00.

L’incontro è promosso dall’Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe (Chimico, Biologico,Radiologico, Nucleare, Esposivi), centro che si occupa dei rischi sulla sicurezza e da Giancarlo D’Amore, Presidente della Federpol Campania e menbro della WAD, Associazione Mondiale Detective INC, nonché investigatore privato di Salerno.

Una attività che metterà allo stesso tavolo soggetti pubblici e privati chiamati ad occuparsi nel quotidiano di sicurezza. Invitate le forze dell’ordine, investigatori privati ed ETS, in modo particolare le Pubbliche Assistenze impegnate nel tema della protezione civile.

Interverrà all’incontro: Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Alessandro Ferrara, Assessore alle attività Produttive, Turismo ed Eventi e Claudio Tringali, Assessore alla Trasparenza, Sicurezza, Polizia Municipale e Protezione Civile. Modera Giancarlo D’Amore.

A relazionare il professore Roberto Mugavero, presidente dell’Osservatorio Nazionale sulla Sicurezza e la Difesa CBRNe OSDIFE di Roma e professore all’Università di Roma.

È esperto nazionale di difesa CBRNe e rappresentante italiano, in qualità di esperto di coordinamento CBRNe, nella Task Force europea di protezione civile. Il Prof. Mugavero è anche membro del Consiglio di Amministrazione del Ministero dell’Interno e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile.

Nell’ambito dell’incontro dedicato alla sicurezza partecipata si terrà un workshop di approfondimento dedicato all’Analisi delle Fonti Aperte OSINT.

A promuovere l’attività formativa l’Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe (OSDIFE), l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – Dipartimento di Ingegneria Elettronica, l’Università Statale della Repubblica di San Marino e il Centro Universitario di Formazione sulla Sicurezza e European Centre for Disaster Medicine.

L’attività formativa è diretta a trattare le nozioni e conoscenze riguardanti l’Open Source Intelligence (OSINT). Obiettivo è fornire competenze essenziali necessarie nelle discipline correlate, con particolare attenzione all’analisi delle fonti aperte e alle relative applicazioni pratiche.

A conclusione del corso i partecipanti saranno in grado di utilizzare efficacemente strumenti di ricerca online per recuperare informazioni rilevanti su tematiche diverse.

L’attività è riservata a professionisti, enti, istituzioni ed organizzazioni operanti nel campo della sicurezza pubblica e privata.

Per partecipare scrivere all’indirizzo e-mail: info@lasegretissima.com

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 1

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.