Andrea Annunziata presenta la lista “Vivi San Marzano”. Tra le proposte il rilancio della città attraverso il Master Plan e poi l’annuncio: “Rinuncerò alla stipendio da sindaco”

Andrea Annunziata presenta la lista “Vivi San Marzano”. Tra le proposte il rilancio della città attraverso il Master Plan e poi l’annuncio: “Rinuncerò alla stipendio da sindaco”Inaugurata in piazza a San Marzano la campagna elettorale del candidato sindaco Andrea Annunziata, che sabato sera ha presentato ufficialmente le donne e gli uomini che compongono la lista “Vivi San Marzano”.
Diversi i punti del programma già annunciati da Annunziata, tra i quali spicca il ritorno all’ex Patto Territoriale, ora denominato “Master Plan” del quale il sindaco di Nocera Inferiore, Paolo De Maio è presidente. Ecco perché il primo cittadino nocerino ha presenziato all’incontro, offrendo parole di supporto e collaborazione al candidato sindaco.


“Il nostro territorio ha delle peculiarità specifiche e molto importanti, che gli hanno permesso in passato di essere tra i grandi Comuni della filiera dell’Agro nocerino – sarnese – ha detto Andrea Annunziata – ed è per questo motivo che vogliamo promuovere la rinascita della nostra città anche attraverso il Master Plan, dal quale potremmo attingere fondi per offrire nuove possibilità ai numerosi giovani, alle fasce deboli, ai nostri anziani”.
Quest’impresa, in effetti permetterebbe quanto meno di rendere San Marzano una cittadina più appetibile non solo dal punto di vista degli investimenti industriali, ma anche in termini di sicurezza per ciò che concerne il rischio idrogeologico per il fiume Sarno, per un nuovo impulso ai servizi sociali, e molto altro ancora, come ha confermato il sindaco De Maio.
“L’impresa è enorme – ha confermato Andrea Annunziata –  ma sono fiducioso che, insieme a questa meravigliosa squadra, i nostri obiettivi potranno essere raggiunti poco alla volta, per far sì che San Marzano possa vivere di nuovo il suo tempo migliore, così com’è avvenuto anche in passato perché è qui che è il mio cuore. Un altro obiettivo che vogliamo raggiungere – ha confermato il candidato della lista “Vivi San Marzano” – è quello di ridurre la pressione fiscale, chiedendo i finanziamenti cui l’Ente comunale ha diritto e dovere di chiedere, ed anzi, voglio annunciare che, qualora dovessi essere eletto, rinuncerò al mio stipendio da sindaco, poiché il mio lavoro mi basta, e l’impegno profuso in politica è per rendere la mia, la nostra città, un luogo più vivibile, più sicuro. Ed è per questo che credo che il confronto ed il dialogo costruttivo con i nostri concittadini possa essere davvero di fondamentale importanza. Ci prepareremo inoltre per nuove progettualità, per la costituzione di una ZES  che permetterà alle idee di imprenditori e giovani di poter essere realizzate qui, nella nostra città, senza dimenticare il turismo, visto che abbiamo la fortuna di vivere in un luogo strategico per raggiungere le meraviglie della nostra regione”.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 10

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.