Anna Robustelli, Consigliere Ente Idrico Campano e Consigliere Comunale a Sarno

Anna Robustelli, Consigliere Ente Idrico Campano e Consigliere Comunale a Sarno, concentrazione politica su Lavorate. Al via i nuovi lavori per la rete fognaria.

Si stanno svolgendo lavori significativi a Via Voscone per il completamento della rete fognaria e venerdì 7 giugno inizieranno i lavori anche nelle traverse di Via Voscone.

Anna Robustelli, consigliere dell’Ente Idrico Campano e candidata al consiglio comunale a Sarno, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’avanzamento dei lavori.

“La frazione di Lavorate è al centro della mia agenda politica sull’infrastruttura fognaria. Gli interventi di progetto sono finalizzati a garantire la copertura del sistema fognario anche alle zone attualmente sprovviste, unitamente alla risoluzione definitiva degli scarichi liberi in ambiente. Con la realizzazione delle opere previste nel presente progetto sarà possibile convogliare le acque reflue del comune di Sarno nel sistema di collettori comprensoriali ed evitare lo sversamento libero in ambiente di reflui urbano.

Altri 3 mln di € per 7 km di rete fognaria, più 2 impianti di sollevamento, questa la mia agenda già dal giorno dopo le elezioni. Le opere previste riguarderanno l’estendimento della copertura fognaria:

·        Tratto di collegamento del nuovo scaricatore in Via San Vito (NODO N) alla rete fognaria nera di Via Quattrofuni con attraversamento ferroviario della linea “Sarno-Codola” di competenza di FF-SS;

·        Completamento della rete fognaria mista DN 400 lungo Via San Vito;

·        Nuovo collettore fognario nero lungo Via Quattrofuni;

·        Nuovo collettore fognario nero lungo Via San Vito e Via S. Eramo e completamento della rete fognaria mista di Via Fiorentini;

·        Via Quattrofuni – Via San Marino è stata prevista la posa di un collettore nero a servizio dell’area

“Al termine dei lavori restituiremo alla collettività un’infrastruttura fognaria in esercizio e le strade asfaltate.” ha spiegato Robustelli.

“Questi lavori rappresentano un investimento significativo che non grava sulle tasche dei cittadini di Sarno, grazie ai finanziamenti sovracomunali ottenuti tramite una concertazione tra il nostro ente, il comune di Sarno, la Gori, la fonte idrica campana e la Regione Campania,” ha evidenziato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 7

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.