CARTOLINE DA POSITANO PER LA IV EDIZIONE DI “VICOLI IN ARTE” DALLE PIAZZE, ALLE STRADINE, ALLE FRAZIONI SI RESPIRA ARTE, STORIA, MUSICA E CULTURA

CARTOLINE DA POSITANO
PER LA IV EDIZIONE DI “VICOLI IN ARTE”
DALLE PIAZZE, ALLE STRADINE, ALLE FRAZIONI
SI RESPIRA ARTE, STORIA, MUSICA E CULTURA

Costa d’Amalfi, 23 maggio 2024 – Pronti all’estate e riparte “Vicoli in Arte” a Positano, la rassegna di eventi alla sua quarta edizione, nata dall’idea della direttrice artistica Giulia Talamo, con la regia teatrale di Ario Avecone e fortemente voluta e finanziata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Giuseppe Guida. Una sequenza di

appuntamenti speciali, da giugno ad ottobre, dove si susseguiranno arte, storia, musica e cultura. Come sempre, gli spettacoli si dirameranno in varie zone del borgo, così da immortalare e godere degli angoli più caratteristici, con luci artistiche e vibrazioni musicali. Come da abitudine, sarà coinvolto non solo il centro del paese, con i luoghi più suggestivi ma anche tutte le piccole frazioni e gli scorci meno conosciuti. Si debutta il 22 giugno con l’atteso concerto di James Senese e la storica band Napoli Centrale, per poi continuare con grandi serate dallo stile eterogeneo e dedicate a tutte le fasce di età. Dai dj set al tramonto agli spettacoli per i più piccoli e le famiglie, dalla musica pop a quella popolare e al musical, il programma è davvero un arcobaleno di emozioni, dove spiccano grandi nomi del mondo dello spettacolo nazionale. Fra questi, come non ricordare l’amatissimo attore partenopeo Maurizio Casagrande, il cui show sarà in programma il 17 luglio, a Piazza dei Racconti. “Quest’anno abbiamo voluto includere nei cinque mesi della rassegna non solo la cultura e la storia del nostro territorio, ma anche quella dei teatri di tutt’Italia” – spiega il sindaco di Positano, Giuseppe Guida – “Abbiamo invitato tante realtà culturali da tutto il paese e dall’altissimo spessore artistico.Grazie al connubio vincente tra la nostra amministrazione e la direzione artistica della rassegna, ogni anno riusciamo a migliorare l’offerta, così che si possano soddisfare pienamente le aspettative non solo dei turisti, ma soprattutto dei nostri concittadini”. Fiore all’occhiello della programmazione due eventi legati alla tradizione locale. Il primo è una visita immersiva della Villa Romana, che per una domenica al mese sarà ad ingresso gratuito. Attori e  ballerini di primissimo ordine in costume storico accompagneranno i turisti alla scoperta dei segreti del sito archeologico, allietati dalle note di un terzetto acustico. “La Villa Romana diviene così fucina d’arte attraverso delle performance create ad hoc, rendendo fruibile a tutti, una meraviglia del nostro territorio” – afferma l’assessore al bilancio, Michele De Lucia“E’ un sito che anno dopo anno, grazie all’impegno del Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, sta restituendo alla nostra comunità e a tutti i turisti, splendidi reperti dell’epoca romana, dando a Positano un presente e un futuro anche da perla archeologica della Costiera Amalfitana”. Il secondo appuntamento con la storia locale è la rappresentazione dello “Sbarco dei Saraceni”, prevista per il 28 agosto, dove parteciperanno non solo artisti professionisti provenienti da tutto il paese, ma anche i ragazzi della Scuola di Arti Sceniche di Positano, arrivata al terzo anno di attività. Un’altra scommessa vinta dall’amministrazione Guida e dal duo Talamo-Avecone, che porta in scena i ragazzi di Positano, con la collaborazione dell’Istituto Scolastico “Porzio”, accompagnati e guidati dai più importanti performers del panorama teatrale italiano. “Positano è sempre più simbolo di aggregazione nell’arte. Ed ora che siamo arrivati al terzo anno di attività della nostra Scuola di Arti Sceniche, la soddisfazione di noi genitori, è quella di vedere i nostri figli sempre più protagonisti di grandi eventi culturali. Questo splendido progetto non solo è segno di unione del territorio, ma ha anche un alto valore pedagogico, nello stimolare e esplicitare i talenti dei nostri giovani concittadini, che sono il futuro della nostra città” – aggiunge il primo cittadino. Già dal prossimo weekend, partiranno i nuovi corsi professionali di arti sceniche, con gli stage di combattimento scenico e artistico di danza. Tutti gli eventi di “Vicoli in Arte” sono ad ingresso gratuito e il programma con tutti gli aggiornamenti è consultabile sulle pagine social della rassegna e del Comune di Positano.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 1