Disfida dei Trombonieri 2024: vince Santa Maria del Rovo

Disfida dei Trombonieri 2024: vince Santa Maria del Rovo

Al casale anche il Premio “Città Fedelissima”

Si è conclusa la 48° edizione della “Disfida dei Trombonieri” 2024 a Cava de ‘Tirreni, con la vittoria del casale Santa Maria del Rovo del distretto Pasculanum, il quale si è aggiudicato anche il premio “

Città Fedelissima”, premio al casale che ha, coreograficamente, messo in evidenza la fierezza, l’eleganza e la fedeltà dei cavesi alla corona di Ferrante D’Aragona il quale, per ripagare i sudditi cavesi della loro fedeltà alla corona, li insignì di una Pergamena Bianca, in cui essi avrebbero potuto chiedere qualsiasi cosa, ma che da allora è sempre rimasta immacolata.

La manifestazione che ha visto la presenza di migliaia di persone nelle vie cittadine ed allo stadio comunale “Simonetta Lamberti” è stata una delle più combattute ed incerte, per la grande qualità e precisione dei vari Casali. Allo stadio, per la

Disfida era presente, oltre al sindaco Vincenzo Servalli, il senatore Maurizio Gasparri, attuale capogruppo di Forza Italia al Senato, che ha ritirato il premio “Pergamena d’oro” destinato al ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, assente per motivi istituzionali, premio in ceramica e foglie d’oro realizzato dalla designer cavese Rita Cafaro.

Il drappo della vittoria del trofeo “Città Fedelissima” è stato consegnato del consigliere delegato alla cultura Armando Lamberti, con la realizzatrice dell’opera Paola Imposimato, artista fiorentina, mentre il Drappo Della Vittoria, consegnato dal sindaco

Vincenzo Servalli è stato realizzato all’artista Stefano Palermo. I due Drappi sono il risultato del concorso lanciato nei mesi scorsi dalla ATSC e che ha visto la partecipazione di numerosi artisti provenienti da tutta Italia. Una Disfida che ha entusiasmato ed affascinato le migliaia di persone presenti e che ha visto il presidente della ATSC Paolo Apicella, particolarmente entusiasta di come si è svolta tutta la manifestazione. “Una Disfida dei Trombonieri, che ha visto una incredibile partecipazione popolare e un primo passo verso una visibilità nazionale della manifestazione.

Premio al ministro Gennaro Sangiuliano, ritirato dal Senatore Maurizio Gasparri, non è altro che un “segnale” che abbiamo voluto lanciare al Ministero della cultura, il quale, indipendentemente da chi sarà retto, dovrà essere parte integrante e fondamentale delle manifestazioni culturali e folcloristiche di Cava de’ Tirreni”.

La Disfida quest’anno, per la prima volta ha avuto il patrocinio, oltra che del comune di Cava de’ Tirreni, anche della Regione Campania, dell’ENIT (Ente nazionale per il Turismo) e di RAI CAMPANIA, a sottolineare la potenzialità enorme che questa manifestazione può esprimere.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 4

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.