Fotografia e poesia in mostra dal 5 al 31 marzo al Castello di Arechi

Fotografia e poesia in mostra dal 5 al 31 marzo al Castello di Arechi

“La mia donna: il ritratto di poesia” è la mostra che domenica 5 marzo alle 10,30 viene inaugurata al Museo provinciale del Castello di Arechi con le foto di Sossio Mormile e le poesie di Elvira Venosi. Patrocinata dalla Provincia di Salerno l’esposizione sarà aperta al pubblico fino al 31 marzo.

Dopo i saluti istituzionali del Consigliere provinciale delegato alle Politiche Culturali Francesco Morra, si tiene il reading poetico, moderato dal giornalista Franco Bruno Vitolo.

Non le donne, ma la Donna al centro dell’analisi fotografica di Sossio Mormile sul mondo femminile con una selezione di fotografie realizzate dal 1976 ad oggi, alle quali la poetessa Elvira Venosi ha abbinato poesie su una visione amorosa ed erotica tutta in rosa.

Tutte le foto in esposizione sono scansioni da stampe fotografiche analogiche ai cristalli d’argento e colori, mentre le poesie esposte sono inedite ed edite, tratte dalle raccolte “Rea d’Amore” de Il Quaderno edizioni (2019), e “Ceneri ardenti” di Printart Edizioni (2021) della poetessa pluripremiata Elvira Venosi.

“Un percorso fotografico/poetico – dichiara il Consigliere Francesco Morra – che indaga l’universo femminile dall’infanzia alla maturità, che fa rivivere le debolezze, la determinazione, il coraggio e la forza inarrestabile della donna. Eccola bambina, intenta nel gioco della palla o ad immaginare una casa tutta sua; adulta, a far quadrare i conti acquistando scarpe usate o a vendere spighe, ma anche in piazza a manifestare, a urlare le sue ragioni, la propria rabbia, le sue speranze, le delusioni. Volti giovani e meno giovani, con gli occhi scintillanti e ciò nonostante assenti.

Protagonista anche la scoperta della fisicità femminile, della sua bellezza statuaria, sognante o finanche asessuata, metafisicamente sposa, eterea ed eterna Musa ispiratrice per sinuosità e sensualità del suo corpo, che, come dolce e poetica melodia, incanta lo spettatore.”

La mostra sarà visitabile gratuitamente dal giorno dell’inaugurazione e fino al 31 marzo 2023, nei giorni di apertura del Castello Arechi, ovvero dal martedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 17.00, e la domenica dalle ore 9.00 alle ore 15.00.

Salerno, 3 marzo 2023

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 0