Futuro incerto per l’area ex Copmes a Scafati. La denuncia di Mario Santocchio

Futuro incerto per l’area ex Copmes a Scafati. La denuncia di Mario Santocchio (Fratelli d’Italia): “Questa amministrazione comunale ha sperperato solo denaro”

 A gennaio scorso, il sindaco di Scafati ha assegnato un incarico di consulenza ben remunerato all’ex amministratore della società partecipata Acse, dottor Daniele Meriani, con il compito di fare luce sulla gestione della società partecipata Scafati Sviluppo, la stessa portata al fallimento nel 2017. Tuttavia, a distanza di mesi, del lavoro di Meriani non si hanno notizie e la situazione dell’area ex Copmes è rimasta invariata, con aste deserte e un futuro incerto.

A denunciare la questione è stato Mario Santocchio, coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia a Scafati.

“Oggi, il patrimonio della Scafati Sviluppo è ancora sotto la gestione della curatela fallimentare, mentre l’area destinata al progetto ex Copmes è lasciata in balia degli speculatori. La mancanza di una posizione netta e decisa del Comune sul futuro industriale dell’area allontana gli investitori seri, favorendo speculatori eventualmente graditi all’amministrazione comunale”, ha detto. “È inaccettabile il silenzio totale dei consiglieri di maggioranza che si rendono complici di questo ennesimo danno economico inflitto alla nostra città. Fratelli d’Italia Scafati rinnova il suo appello per fermare questo scempio. Chiediamo un intervento urgente e deciso per salvaguardare il futuro economico e industriale di Scafati. È ora di dire basta a questa gestione fallimentare. Il sindaco e la sua amministrazione stanno giocando con il futuro della nostra città”.

Fratelli d’Italia a Scafati continuerà a vigilare e a denunciare ogni abuso e spreco, lottando per un’amministrazione che finalmente risponda ai veri bisogni dei cittadini.

“L’area ex Copmes rappresenta una risorsa fondamentale per lo sviluppo industriale e occupazionale di Scafati, e non possiamo permettere che venga lasciata in balia degli speculatori. Chiedo con forza un’azione immediata e trasparente da parte dell’amministrazione comunale, alias il “comitato festa elettorale”, per risolvere questa situazione e garantire un futuro prospero alla nostra comunità. È tempo che il Comune di Scafati prenda una posizione chiara e definitiva sul destino dell’area ex Copmes. Fratelli d’Italia sarà sempre in prima linea nella difesa degli interessi dei cittadini di Scafati”, ha concluso Santocchio.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 1

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.