Governo Meloni impegnato per garantire sicurezza di medici e infermieri

Sanità, Vietri (FdI) a De Luca: “Governo Meloni impegnato per garantire sicurezza di medici e infermieri”

“De Luca, come al solito, chiede l’intervento del Governo Meloni quando si è già intervenuti per risolvere il problema, in questo caso legato alla sicurezza nei pronto soccorso. Alla Camera è stato accolto un emendamento al Dl Bollette, infatti, che prevede l’istituzione di un presidio delle forze dell’ordine presso le strutture ospedaliere pubbliche e convenzionate dotate di un servizio di emergenza-urgenza, in considerazione del bacino di utenza e del livello di rischio della struttura. L’emendamento a mia prima firma e sottoscritto dai capigruppo di Lega e Forza Italia in Commissione”. Lo dichiara, in una nota, la deputata Imma Vietri, capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Sociali, commentando la notizia che il governatore della Campania De Luca si è rivolto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi per informarli della situazione esplosiva negli ospedali della Campania in merito alle violenze nei confronti del personale sanitario. Il riferimento, in particolare, è all’emergenza sicurezza presso il “San Giuliano” di Giugliano (Napoli). “Con apposita ordinanza del Questore, infatti, possono essere costituiti posti fissi della Polizia di Stato nel rispetto delle vigenti disposizioni. Il Governo, quindi, ha già messo le Istituzioni territoriali nelle condizioni di poter richiedere il rafforzamento della sicurezza nei pronto soccorso. Il partito di De Luca, che per anni ha governato l’Italia, mai aveva affrontato e risolto la questione. Per noi, invece, la sicurezza di medici e infermieri era ed è una priorità” conclude Vietri. 

Giovedì 29 giugno 2023 

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 0