GRANDE SUCCESSO PER I QUADRI GENERALI DEL TURISMO SOSTENIBILE A SALERNOAccordo istituzionale tra Fenailp Turismo, Enit e Cilento Autentico DMO

GRANDE SUCCESSO PER I QUADRI GENERALI DEL TURISMO SOSTENIBILE A SALERNO
Accordo istituzionale tra Fenailp Turismo, Enit e Cilento Autentico DMO

Salerno, 1 giugno 2024 Un’importante occasione di confronto e approfondimento sui nuovi modelli organizzativi destinati alla gestione e promozione delle destinazioni turistiche, in chiave sostenibile. Grande successo ieri, presso la Camera di Commercio di Salerno, per la seconda edizione dei Quadri Generali del Turismo Sostenibile, evento organizzato dalla Fenailp Turismo in collaborazione con Cilento Autentico DMO.
La giornata, moderata dal noto giornalista RAI Attilio Romita, ha visto la presenza dei vertici istituzionali provinciali e regionali, di illustri docenti universitari e del direttore del CNR-Ispc (Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle

Ricerche). Questi interventi hanno arricchito il dibattito, offrendo prospettive diverse ma complementari sulle sfide e le opportunità del turismo sostenibile.
Tra i momenti più apprezzati dell’evento, spicca l’intervento della Dottoressa Alessandra Priante, Presidente dell’ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), che ha sottolineato la perfetta sintonia tra il modello di sviluppo proposto da Cilento Autentico DMO e le linee strategiche del Ministero del Turismo e dell’ENIT stessa. La Presidente ha inoltre annunciato che è in via di definizione un importante accordo quadro tra ENIT e Cilento Autentico DMO, volto a fornire supporto strategico e operativo alle attività di marketing necessarie per il posizionamento del prodotto turistico cilentano sui mercati internazionali.


NUOVI MODELLI ORGANIZZATIVI PER LA PROMOZIONE TURISTICA L’incontro ha offerto una piattaforma ideale per discutere i nuovi modelli organizzativi che avranno il compito di gestire e promuovere le destinazioni turistiche in maniera sostenibile ed efficace. Durante la giornata, sono stati presentati diversi case study e best practices, con un focus particolare su come le nuove tecnologie e le strategie di marketing digitale possano essere utilizzate per attrarre visitatori rispettando al contempo l’ambiente e le comunità locali.


SINERGIE E COLLABORAZIONI Uno degli aspetti più rilevanti emersi dal dibattito è la necessità di creare sinergie tra enti pubblici, privati e istituzioni accademiche. I partecipanti hanno concordato sull’importanza di una visione condivisa e di una collaborazione stretta tra tutti gli attori coinvolti nel settore turistico. Solo attraverso un approccio integrato sarà possibile affrontare le sfide poste dal mercato globale e valorizzare appieno le potenzialità delle destinazioni turistiche italiane.
IL RUOLO DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Significativa è stata la partecipazione di numerosi docenti universitari, che hanno apportato il loro contributo scientifico e

accademico al dibattito. Gli interventi hanno evidenziato come la ricerca e l’innovazione possano offrire strumenti preziosi per lo sviluppo di modelli turistici sostenibili. In particolare, è stato sottolineato il ruolo della formazione e della sensibilizzazione nei confronti degli operatori del settore e dei turisti stessi, al fine di promuovere comportamenti più responsabili e sostenibili.
CONCLUSIONI E PROSPETTIVE FUTURE La seconda edizione dei Quadri Generali del Turismo Sostenibile si è conclusa con un forte invito all’azione. Gli interventi e le discussioni hanno messo in luce l’urgenza di adottare misure concrete per rendere il turismo un motore di sviluppo

economico, sociale e culturale, nel pieno rispetto dell’ambiente e delle comunità locali. Il successo dimostra l’interesse crescente verso queste tematiche e la volontà di costruire un futuro sostenibile per il turismo in Italia.
L’evento è stato un’importante testimonianza del lavoro che Fenailp Turismo e Cilento Autentico DMO stanno svolgendo per promuovere un turismo che sia non solo attrattivo, ma anche rispettoso dell’ambiente e delle comunità locali. Un impegno che continuerà a essere al centro delle loro attività future.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 5

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.