NOTTE BIANCA SALERNO 2024: UN’EDIZIONE DA RECORD

NOTTE BIANCA SALERNO 2024: UN’EDIZIONE DA RECORD

Tra sabato e domenica un bagno di folla da quartiere a quartiere
Divertimento, shopping e spettacolo: la città ha apprezzato l’iniziativa

Salerno, 9 luglio  2024 I bambini con la mano ai propri genitori, comitive di amici, famiglie, ragazzi, turisti. Un fiume di gente ha attraversato la città, da quartiere a quartiere, per vivere a pieno la magia della Notte Bianca di Salerno.

La XII edizione del grande evento di musica e spettacolo, organizzato dalla Fenailp, Federazione Nazionale Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti, con il Patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Scabec e Fondazione della Comunità Salernitana, con la collaborazione di Confcommercio e Confesercenti, si è rivelata un grande successo, registrando numeri da record, incalcolabili, ma nettamente superiori alle edizioni precedenti. Questo anche perché l’edizione di quest’anno è stata la prima nel Metaverso, la nuova frontiera per le aziende. Solo in Italia infatti, la piattaforma tecnologica ha una base di 8 milioni di visori: gli stessi hanno potuto immergersi virtualmente nei colori, le note e le suggestioni dell’evento.

La Notte Bianca, coincidendo con il via ai saldi di stagione in Campania, ha contribuito al successo anche delle attività commerciali circostanti che hanno accompagnato la lunga serata abbassando la saracinesca quando le ore si sono fatte piccole. Le strade, da Mercatello a Torrione, sono diventate esclusivamente per i pedoni e così facendo, anche per molte attività l’iniziativa si è confermata un appuntamento irrinunciabile, favorendo il circuito degli acquisti.
Divertimento, shopping e spettacolo. Nel week end appena trascorso, in quattro punti nevralgici di Salerno, Piazza Monsignor Grasso a Mercatello, Piazza della Libertà a

Pastena, Piazza Gian Camillo Gloriosi a Torrione, e Portanova in pieno centro, tantissime persone si sono date appuntamento per trascorrere una lunga notte di festa che ha fatto bene anche al commercio cittadino. Nella maxi area pedonale una vera e propria fiumana di gente, la stessa che poi si è assiepata sotto ai palchi per cantare e ridere insieme ai loro beniamini: gli Alunni del Sole, Angelo Di Gennaro, Demo Morselli con Marcello Cirillo, Peppe Iodice, Ciccio Merolla e Gigi Finizio.
Tra i presenti anche il Governatore della Campania Vincenzo De Luca che ha lasciato Portanova non prima di essersi complimentato con gli organizzatori e Finizio per i traguardi raggiunti.
Grande merito a tutta la squadra: le otto ambulanze della Croce Rossa e Croce Bianca dislocate per zona, più lo stanziamento di quella con il medico a bordo; impeccabile il lavoro degli uomini della security e dei vigili urbani.

La manifestazione ha preso il via già venerdì sera con la consegna dei premi speciali al Maremò Beach Club (via Salvatore Allende), dove, a sorpresa sono intervenuti anche il Questore Conticchio, la Dottoressa Grasso e il Consigliere Regionale Picarone e Luna Scognamiglio, cantante, modella e influencer italiana diventata famosa con il reality show di Rai 2 Il collegio. A condurre la serata è stato Attilio Romita, che si è detto felicemente sorpreso di così tanta partecipazione. La festa è terminata con la consegna del Premio “Notte Bianca Salerno” che, suddiviso in due sezioni, New Generation e Special Awards, è andato a Giulio Della Monica, attore salernitano, Vittoriana Abate, giornalista e conduttrice Rai, Angelo Di Gennaro, per i 40 anni di attività, Teodoro Maffia, editore. Premio Andrea Carrano, in memoria del Cavaliere del lavoro, a Don Tonino Palmese, Presidente della Fondazione Polis della Regione Campania, a sostegno dei familiari delle vittime della criminalità organizzata.
Un’edizione nel segno di Paolo Morelli. Sabato presso la Sala Genovesi della Camera di Commercio di Salerno c’è stata anche la presentazione del romanzo d’esordio del chitarrista degli Alunni del Sole, Bruno Morelli, “Alunni del Sole. Paolo Morelli, l’inventore dell’armonia”. L’incontro è stata anche l’occasione per assistere allo svelamento di un quadro del compianto fratello Paolo del valore di oltre 15 mila euro. Morelli ha deciso di donare l’opera all’ente camerale, tra i patrocinanti più importanti della Notte Bianca Salerno.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 1

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.