Startup alla Professione di Ingegnere nel Rispetto di Etica e Deontologia

“Startup alla Professione di Ingegnere nel Rispetto di Etica e Deontologia”. Il
primo giugno decani dell’Ordine e Giovani Ingegneri in un Convegno
Nazionale al Saint Joseph di via Allende a Salerno. Cerimonia di Consegna
di Onorificenze di Senatore e Senatore Emerito dell’Ordine.

Una professione, quella dell’ingegnere, sempre più appetibile nell’ambito del
panorama della formazione universitaria in Italia. Il numero di laureati in
ingegneria, di primo e secondo livello, ha toccato nel 2021 il picco massimo
mai raggiunto di oltre 56 mila e anche il numero di immatricolati appare in

crescita e, nell’anno accademico 2021-22, è arrivato a sfiorare i 60 mila
individui. Numeri che se da un lato palesano l’appeal crescente della
professione, dall’altro impongono la necessità di lavorare per rendere
sempre più calzanti i percorsi formativi alle esigenze del mondo del lavoro,

senza dimenticare valori etici e deontologici che devono continuare ad
essere stelle polari della professione. In quest’ottica si colloca il convegno
del primo giugno, alle ore 9.00, organizzato dall’ Ordine degli Ingegneri
della Provincia di Salerno: “Creare le condizioni per l’immediato inserimento
nel mondo del lavoro dei giovani professionisti è uno dei compiti peculiari di
un sistema ordinistico autorevole – afferma il Presidente Raffaele Tarateta –
Le possibilità affinché ciò avvenga vanno programmate su diversi livelli che
comprendano ed inglobino il percorso di studio e quello del mondo del
lavoro. In questo contesto, l’Ordine ha un ruolo cerniera per supportare un
sistema in continua evoluzione e favorire la raccolta e l’elaborazione dei dati
relativi alla domanda e alla conseguente costruzione di un’offerta che mira
alla formazione di professionalità valide, efficienti, versatili e pronte all’uso. In
questa ottica, continua il Presidente Tarateta, è necessario quindi, garantire il
progressivo miglioramento delle conoscenze e l’aggiornamento delle
competenze utili a salvaguardare gli interessi collettivi, nel pieno rispetto dei
valori etici e deontologici”. Ecco perché il convegno unirà decani dell’
Ordine e Giovani Ingegneri, passato e presente insieme, per dare forza e
radici al futuro. L’appuntamento è a partire dalle 9.00 nella sala conferenze
dell’hotel Saint Joseph in via Salvatore Allende a Salerno. Dopo i saluti di
benvenuto del Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di
Salerno Raffaele Tarateta, quelli istituzionali del Sindaco di Salerno Vincenzo
Napoli, del Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Angelo
Domenico Perrini e del Coordinatore della Rete delle Professioni Tecniche
Armando Zambrano, si darà spazio alle relazioni ed alla tavola rotonda. Nel
corso dei lavori sarà presentato anche il corso di “ Startup Professionale
dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno “. Alle 11.00 altro momento importante
con la cerimonia di consegna delle onorificenze di Senatore e Senatore
Emerito dell’Ordine. A chiudere il convegno un convivio celebrativo

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 9

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.