Chiarezza sulle rinvenute passività dei servizi sociali, sui campi estivi e sull’attuazione dell’isola pedonale

Chiarezza sulle rinvenute passività dei servizi sociali, sui campi estivi e sull’attuazione dell’isola pedonale

Come gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” abbiamo protocollato tre diverse interrogazioni da sottoporre al consiglio comunale per avere chiarezza sulle rinvenute passività dei servizi sociali; sulla mancata liquidazione delle somme destinate alle associazioni designate nell’ambito dei “campi estivi 2021”; infine abbiamo chiesto di sapere i tempi precisi d’attuazione del progetto d’istituzione dell’isola pedonale.

La prima interrogazione ha come oggetto la delibera di consiglio comunale del 30 novembre 2021 con la quale è stata deliberata la ricognizione debiti fuori bilancio, la verifica stato delle entrate e delle spese, la verifica equilibri di bilancio e la variazione al bilancio di previsione 2021/2023.Le variazioni alla spesa hanno riguardato soprattutto principalmente l’adeguamento degli stanziamenti alle rinvenute passività potenziali a carico della gestione dei servizi sociali operata per il tramite di piani di zona. Noi chiediamo di conoscere nel dettaglio quali sono le rinvenute passività a carico della gestione dei servizi sociali operata per il tramite del piano di zona; il motivo per il quale si sono verificate le passività di che trattasi; lo stato i tempi di attuazione della neonata azienda consortile denominata “Comunità Sensibile”.

Sempre nell’ambito dei servizi sociali abbiamo messo in evidenza che al Comune di Angri è stata destinata una somma pari ad Euro 91.102,16 da utilizzare per la realizzazione di attività estive rivolte ai minori da 3 a 15 anni nel periodo Agosto 2021; con apposita determinazione è stata impegnata la giusta somma a favore dei soggetti giuridici interessati allo svolgimento di quanto in premessa; ma con una discutibile determinazione sono state liquidate alcune associazioni; pertanto abbiamo chiesto i motivi per i quali a oggi non sono stati liquidati tutti i soggetti giuridici come da determinazione d’impegno spesa; quali sono stati i criteri di ripartizione fondi tra i diversi partecipanti alla manifestazione d’interesse; i motivi per i quali alla “Kalimera Società Coop Sociale” sono state già impegnate e liquidate maggiori somme rispetto agli altri beneficiari.

Infine abbiamo posto l’attenzione anche sulla realizzazione dell’isola pedonale da istituire su indicazione della delibera di consiglio comunale del 14 settembre 2021 con la quale veniva deliberata all’unanimità l’attuazione dell’isola pedonale nel centro storico come da mozione presentata da alcuni consiglieri comunali. Un progetto da realizzare con i fondi del Ministero dell’Interno che ha assegnato all’Amministrazione comunale di Angri fondi per complessivi duecentosessantamila euro da impiegare per l’esecuzione per interventi di “Mobilità sostenibile e riqualificazione del patrimonio comunale” tra cui un progetto per l’Istituzione di area pedonale nel centro cittadino con installazione di quattro varchi con telecamere. Il sistema di rilevamento ai varchi del Centro Storico – Area Pedonale da realizzare attraverso la trattativa MePA. Il gruppo “Progettiamo per Angri” chiede, attraverso l’interrogazione scritta, all’amministrazione i tempi di attuazione del progetto d’istituzione dell’isola pedonale.

Angri lì 10 dicembre 2021

I consiglieri comunali di “Progettiamo per Angri”: Roberta D’Antonio, Domenico D’Auria e Vincenzo Ferrara.

Carmine Pecoraro

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 1