Rassegna Culturale “La Strada Regia delle Calabrie sulle tracce del Grand Tour

Rassegna Culturale “La Strada Regia delle Calabrie sulle tracce del Grand Tour: i fasti dei Borbone tra dimore nobili e gastronomia popolare”. Tutti gli appuntamenti a Cava de’ Tirreni (SA)

Da venerdì 26 Aprile e fino al 31 Maggio, Cava de’Tirreni ospiterà alcuni tra gli eventi previsti dal progetto finanziato nell’ambito del POC Campania 2014-2020, con il patrocinio di Archeoclub d’Italia, con l’obiettivo di presentare un percorso storico, culturale ed enogastronomico che ricrei le emozioni dei viaggiatori del Grand Tour, attraversando l’agro nocerino e la Campania felix fino alla costiera amalfitana.

Cava de’Tirreni (SA) – E’ previsto per venerdì 26 Aprile il primo appuntamento, a Cava de’Tirreni, della Rassegna Culturale “La Strada Regia delle Calabrie sulle tracce del Grand Tour: i fasti dei Borbone tra dimore nobili e gastronomia popolare”.  A Palazzo di città, alle ore 17, si terrà il convegno e incontro di studi sul tema: “Il diritto alla ricerca della felicità: Gaetano Filangieri, il 700 napoletano e il costituzionalismo americano. Una lettura ricostruttiva e contemporanea di carattere storico, filosofico, giuridico, letterario e teologico”. Il 26 aprile alle ore 21 e il 28 aprile, ore 20:30, presso il Teatro Comunale Luca Barba, avrà luogo il Concerto dell’Orchestra “Nientedimeno Swing Band”. 

Gli altri appuntamenti previsti includono: il 27 Aprile, ore 9:30, l’incontro di studi sul tema “Il Grand Tour del Settecento nella Cava del Millennio” presso il Salone di rappresentanza di Palazzo di Città. Presso l’Aula Consiliare di Palazzo di Città, alle ore 20:30, si svolgerà l’evento artistico: “Gli esiti del Grand Tour: gran ballo del Gattopardo” con atmosfere ottocentesche tra musica, danza, letteratura, poesia e cinema. L’orchestra “Angelicus” e il corpo di ballo “Il Contropasso” offriranno uno spettacolo unico nel suo genere. Dall’11 al 31 Maggio sarà la volta del convegno e mostra: “Progetto di itinerario storico, artistico, culturale e spirituale riguardante l’Abbazia Benedettina, le chiese e i conventi di Cava de’ Tirreni”. Questo evento, che avrà luogo presso l’Abbazia Benedettina, Palazzo di Città e Complesso San Giovanni, si propone di valorizzare le identità, le tradizioni e il patrimonio storico-artistico-culturale e spirituale della città. Il progetto farà riferimento al periodo del Grand Tour e prevederà correlazioni con i territori dei comuni aderenti al “Progetto della Via Regia”. L’11 Maggio si svolgerà, anche il concerto dell’Orchestra e Corale Polifonica “Angelicus” presso il Duomo di Cava de’ Tirreni, un’esperienza musicale che incanterà i presenti con la sua bellezza e magnificenza. 

Questi eventi fanno parte del progetto finanziato nell’ambito del POC Campania 2014-2020, LINEA STRATEGICA “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA”, PROGRAMMA DI PERCORSI TURISTICO-CULTURALI, NATURALISTICI ED ENOGASTRONOMICI PER LA PROMOZIONE TURISTICA DELLA CAMPANIA, che coinvolge la rete dei Comuni salernitani di Nocera Superiore (capofila), Cava de’ Tirreni, Scafati, Angri e Striano, insieme a Capodrise (in provincia di Caserta) con il patrocinio di Archeoclub d’Italia: Progetto nazionale di promozione culturale e turistica dei borghi e dei territori della Strada Regia delle Calabrie.

L’obiettivo è quello di realizzare un percorso storico, culturale ed enogastronomico che, attraversando l’agro nocerino e la Campania felix fino alle porte della costiera amalfitana, sappia ricreare le emozioni vissute dai viaggiatori del Gran Tour che nel XVIII secolo percorrevano la Strada Regia delle Calabrie per andare a visitare le rovine di Pompei e Paestum.

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 4