Fratelli d’Italia Salerno: sul commercio ennesima farsa

Fratelli d’Italia Salerno: sul commercio ennesima farsa

“Siamo sbalorditi nel leggere che al summit del centro storico, convocato al Comune di Salerno per discutere di un problema di importanza vitale per il commercio locale, non abbia preso parte l’assessore competente, ma il presidente del consiglio comunale in sua vece”. Lo dichiarano, in una nota, i consiglieri comunali di Salerno di Fratelli d’Italia, Michele Sarno e Domenico Ventura, che spiegano: “Premesso che non ci risulta l’esistenza dei vice assessori, la presenza di Loffredo è stata alquanto inopportuna visto il ruolo istituzionale che ricopre. La sua sembra essere un’ombra che incombe costantemente sull’operato dell’amministrazione comunale salernitana.

La scusa, poi, dell’assessore al commerciale Alessandro Ferrara è stata alquanto tafazziana: fermo restando che crediamo alla possibilità che la sua agenda fosse fitta di impegni, ma il non aver potuto dedicare tempo ad un problema serio che riguarda il centro storico della città è alquanto strambo.

La macchina amministrativa del Comune di Salerno è ormai fuori servizio: la sensazione è che, nonostante le indagini della Procura e le deleghe affidate ad altri, sia presente una giunta ombra che ancora vuole decidere le sorti dei salernitani” concludono i consiglieri del gruppo di Fratelli d’Italia

Salerno, 16 febbraio 2022

Il Portavoce del Commissario Cittadino On. Edmondo Cirielli

Paolo Caroccia

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 1