“IL CALCIO È DI TUTTI”

“IL CALCIO È DI TUTTI”

Si cercano nuovi atleti da inserire negli allenamenti per il campionato in corso, ma si punta a creare per il prossimo anno una scuola calcio per persone con e senza disabilità.

E’ l’impegno assunto questa mattina dai presidenti Salvatore Parisi e Antonio Siniscalco, rispettivamente della Fondazione Anffas Salerno Giovanni Caressa Onlus e dell’ l’A.S.D. Polisportiva Baronissi 2010 nel corso della conferenza stampa che si è

svolta presso la sede dell’Anffas di Via del Tonnazzo a Salerno,  alla presenza degli atleti che stanno partecipando al campionato regionale “Il calcio è di tutti”, nell’ambito della competizione nazionale organizzata dalla divisione calcio paralimpico e sperimentale della Figc che vede in campo atleti con disabilità.

Quest’anno l’esordio in campionato anche per la squadra di calciatori con disabilità dell’Anffas tesserati con l’A.S.D. Polisportiva Baronissi 2010, fortemente voluta dal Patron Antonio Siniscalco e organizzata in collaborazione con la Fondazione Anffas Salerno Giovanni Caressa Onlus presieduta da Salvatore Parisi, che tra vari momenti di gioco, sta regalando emozioni uniche per un’inclusione sociale vera.

Inclusione sociale, valorizzazione dello sport ed accrescimento della pratica sportiva sono le tre leve vincenti del calendario delle iniziative sportive a carattere paralimpico dei prossimi mesi, che porteranno ancora gli atleti a giocare sui campi della Regione Campania.

“Sono tante le gare e gli incontri che porteranno i nostri ragazzi a promuovere con il calcio i valori dell’inclusione, del rispetto e dell’amicizia attraverso lo sport. Ad oggi è con orgoglio che valuto con grande ottimismo l’iniziativa che dimostra che “il calcio è di tutti” e che attraverso il gioco è possibile sensibilizzare ancora di più l’intera comunità sui temi della partecipazione attiva delle persone con disabilità e dell’inclusione sociale”.

E’ il commento del Presidente della Fondazione Anffas Salerno Salvatore Parisi all’iniziativa che permette alle persone con disabilità di poter avere maggiori opportunità per esprimere il proprio potenziale.

“Siamo estremamente lieti di dare il benvenuto ai calciatori della Fondazione Anffas Salerno nella nostra amata famiglia del Baronissi Calcio e di avviare una collaborazione per promuovere i nobili valori dell’inclusione attraverso lo sport. Questa collaborazione rappresenta un passo importante verso una comunità sportiva più inclusiva e rispettosa. Siamo profondamente impegnati nel fornire un ambiente accogliente e crediamo fermamente che lo sport abbia il potere di unire le persone e di superare le barriere” queste le parole di Antonio Siniscalco Presidente della Polisportiva Baronissi 2010

“Un plauso all’iniziativa promossa dalla Fondazione Anffas Salerno e dalla Polisportiva Baronissi 2010 con la finalità di promuovere l’inclusione attraverso lo sport. Questa lodevole iniziativa rappresenta una buona prassi che sottolinea l’importanza dello sport e del tempo libero quali mezzi per favorire l’inclusione sociale e il benessere individuale. L’impegno del club calcistico nel fornire un ambiente accogliente e inclusivo è un esempio degno di nota. Auspichiamo che questa collaborazione sia un catalizzatore per ulteriori iniziative volte a promuovere la piena partecipazione alla vita sociale, valorizzando il talento e le competenze di tutti” ha dichiarato il Coordinatore Regionale Anffas Campania Alessandro Parisi.

Salerno, 12 febbraio 2024

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 4

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.