RIPARTE IL CAMPIONATO DI SERIE A SILVER. LA GENEA LANZARA ATTENDE LA CAPOLISTA CAMERANO

RIPARTE IL CAMPIONATO DI SERIE A SILVER. LA GENEA LANZARA ATTENDE LA CAPOLISTA CAMERANO

La Genea Lanzara è pronta a tornare a calcare il 40×20 della Palestra Caporale Palumbo. Nella terza giornata del girone di ritorno del Campionato Nazionale di Serie A Silver, i salernitani ospiteranno l’attuale capolista del raggruppamento, ovvero la Pallamano Camerano.

Sfida probante ma alquanto avvincente ed attesa in casa rossoblu, per cercare di riscattare la sconfitta di misura in terra marchigiana dello scorso mese di ottobre, quando capitan Milano e compagni cedettero l’ intera posta in palio ai padroni di casa col finale di 28-27. La squadra allenata da Campana può contare su un buon mix di atleti giovani ed esperti, si è inoltre rinforzata in corso d’opera incrementando ulteriormente il tasso di esperienza e può contare sulla vena prolifica di Vincenzo Laera, attualmente miglior realizzatore del campionato con 112 reti all’attivo, dodici in più di Luigi Arena, top scorer nelle fila dei salernitani a quota 100 segnature.

Dal proprio canto, la Genea Lanzara continua il suo percorso di crescita con la sfida di affrontare quello che si sta rivelando un campionato dall’ elevato tasso tecnico e tattico con un gruppo giovanissimo, in gran parte reduce dalla vittoria del titolo italiano Under 20. Non saranno sicuramente della sfida il terzino De Ruvo, assente da inizio stagione ed in fase di recupero dall’ intervento chirurgico, e gli infortunati Valentino Dello Vicario ed Andrea Senatore (per quest’ ultimo annata agonistica conclusa). Bisognerà, insomma, rimboccarsi le maniche in un match sicuramente difficile ma non impossibile, nel quale i salernitani sono chiamati a dare il massimo ed esprimere il proprio potenziale per assicurarsi due punti fondamentali per il prosieguo del campionato.

“Ci aspetta una gara complicata, come tutte d’altronde – dichiara Pasquale Maione, coach della Genea Lanzara – giochiamo contro la prima in classifica, una squadra che sinora ha dominato, dimostrando di avere le idee chiare, che ha come ambizione quella di salire in massima serie e che verrà a Salerno per non fare sconti. Dal nostro canto abbiamo bisogno di giocare al 100% contro tutti, provare a dare il meglio di noi stessi e mettere i bastoni tra le ruote alle prossime avversarie che affronteremo. Ogni punto guadagnato può essere fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo, che ribadisco è quello di entrare tra le prime otto classificate.

Nella gara di andata i nostri avversari nella prima parte del match si sono portati avanti nel punteggio con un importante scarto di reti, poi piano piano abbiamo operato la rimonta uscendo sconfitti di misura nel finale. A fine gara avevamo anche qualche rammarico. Questo non ci deve far credere, però, che avremo vita facile, ci sono state tante gare nel frattempo e loro hanno preso ancor più fiducia nei loro mezzi. Noi, in ogni partita, abbiamo qualche piccolo problema che non ci fa raggiungere la perfezione per ottenere i due punti. Ci proveremo sabato – conclude – consapevoli di non avere nulla da perdere e di giocare in casa dinanzi al pubblico amico, il fattore casalingo deve rappresentare l’asse portante per costruire mattone dopo mattone la nostra salvezza”.

La gara Genea Lanzara – Camerano, in scena Sabato 10 Febbraio alle ore 20:30, sarà anche trasmessa in streaming sul canale Youtube della Federazione Italiana Giuoco Handball.

IL PROGRAMMA DELLE GARE DELLA 3^ GIORNATA DI RITORNO: CUS Palermo – Chiaravalle; Campus Italia – Molteno; Haenna – Verdeazzurro; Cologne – Lions Teramo; Romagna – San Lazzaro; Genea Lanzara – Camerano.

CLASSIFICA: Camerano 23, San Lazzaro 19, Chiaravalle 18, Romagna 18, Cologne 16, Molteno 15, Haenna 13, Genea Lanzara 12, Verdeazzurro 12, CUS Palermo 4, Campus Italia 4, Lions Teramo 2.

Genea Lanzara

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.