10 FEBBRAIO 2024: GIORNATA DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLE FOIBE. IL GRUPPO “RADICI” DI BRACIGLIANO ESPRIME IL PROPRIO PENSIERO

10 FEBBRAIO 2024: GIORNATA DEL RICORDO DELLE VITTIME DELLE FOIBE. IL GRUPPO “RADICI” DI BRACIGLIANO ESPRIME IL PROPRIO PENSIERO

Il 10 febbraio è stata dichiarata dal Governo italiano (legge n. 92/2004) Giornata del Ricordo “in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano – dalmata, delle vicende del confine orientale e concessione di un riconoscimento ai congiunti degli infoibati”.

I Consiglieri del Gruppo “Radici” di Bracigliano, nella qualità del ruolo istituzionale che ricoprono, intendono rivolgere il proprio ricordo nei confronti di coloro che hanno dovuto subire queste atroci violenze, che hanno segnato una triste pagina della storia italiana.  

Le foibe sono voragini rocciose dell’altopiano del Carso, che furono usate alla fine della seconda guerra mondiale per “infoibare” (spingere nella foiba) migliaia di istriani e triestini, italiani ma anche slavi, antifascisti e fascisti, colpevoli di opporsi all’espansionismo comunista slavo propugnato dal Maresciallo Tito. Sono state registrate più di 1700 foibe. Non è chiaramente quantificabile il numero delle vittime perchè è risultato impossibile esaminare tutte le foibe che si sa essere state utilizzate, ma le stime parlano di più di 10.000 persone uccise, gettate spesso ancora vive nelle cavità rocciose.

“Non si può dimenticare quanto accaduto alla fine della seconda guerra mondiale – sostengono i Consiglieri di “Radici” – una violenza che non conosceva fine, perpetrata anche dopo il secondo conflitto mondiale. E’ per questo motivo che, oggi, soprattutto le giovani generazioni, attraverso le istituzioni scolastiche devono conoscere queste tristi pagine della nostra storia, affinchè possa diffondersi una cultura dell’accoglienza, del rispetto e della solidarietà nei confronti di altre ideologie e di altri popoli”.

Un appello che i Consiglieri del Gruppo “Radici” intendono affermare per lanciare alto il grido di pace in tutti i luoghi del mondo in cui sono in atto dei conflitti.

BRACIGLIANO 10-02-2024

/ 5
Grazie per aver votato!
Visualizzazioni: 13

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »